Liceo Scientifico G.Gandini e Liceo Classico P.Verri

Cir. 76: iscrizioni all’Esame di Stato 2021-22

Scritto da: dirigente
Data: 15 Nov 2021

Lodi, 15 novembre 2021
Circolare n. 76

A tutti i docenti
Agli studenti classi QUINTE

Oggetto: iscrizioni all'Esame di Stato 2021-22

Vista la Nota prot. n. 28118 del 12-11-2021, si invitano gli studenti delle classi quinte del Liceo Scientifico e del Liceo Classico a recapitare all’ufficio Didattica entro e non oltre il 6 dicembre 2021  la domanda di partecipazione agli Esami di Stato per l’anno scolastico 2021-22 (allegato 1), unitamente alla  seguente documentazione:

  • ricevuta del versamento di Euro 12,09 ( tramite c.c.p. n. 1016 intestato all’Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara, utilizzando i bollettini disponibili presso gli uffici postali, oppure attraverso bonifico bancario: Agenzia delle Entrate – Centro operativo di Pescara – Tasse scolastiche- IBAN: IT45 R 0760103200 000000001016)
  • autorizzazione al trattamento dei dati personali (allegato 2).
  • diploma originale  di Scuola secondaria I grado (NB: la nostra segreteria NON è in possesso di nessun diploma in originale);
  • fototessera firmata sul retro (FIRMA LEGGIBILE) con indicazione della relativa classe.

Al fine di evitare assembramenti allo sportello della segreteria didattica, si invitano gli studenti di ciascuna classe a consegnare la documentazione richiesta nelle seguenti date:
5A – 29 novembre
5B – 30 novembre
5C – 1 dicembre
5D – 2 dicembre
5E – 3 dicembre
5F – 4 dicembre
5G – 6 dicembre.
5AC e 5BC consegnano per tempo alla bidelleria della scuola.

Si ricorda che, ai sensi dell’articolo 6, comma 2 del DPR 22 giugno 2009, n. 122, possono far domanda entro il 31 gennaio 2022 anche gli alunni della penultima classe che rientrano nelle seguenti condizioni (abbreviazione per merito):

  1. promozione nello scrutinio finale del quarto anno con non meno di otto decimi in ciascuna disciplina e non meno di otto decimi nel comportamento;
  2. regolare corso di studi di istruzione secondaria di secondo grado – senza ripetenze;
  3. promozione negli scrutini finali di seconda e terza con una votazione non inferiore a sette decimi in ciascuna disciplina e non inferiore a otto decimi nel comportamento.

Con l’occasione, si ritiene opportuno far presente che per gli studenti di tutte le classi di istruzione secondaria di secondo grado, ai fini della valutazione finale di ciascuno studente, è richiesta, ai sensi dell’art. 14, comma 7 del DPR 22 giugno 2009, n. 122, la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale personalizzato. Nel nostro caso, il monte ore minimo è calcolato in 743 ore (3/4 di 990 ore), pari a 149 giorni di scuola. Il Collegio Docenti potrà stabilire eventuali deroghe a tale limite (DPR 22 /09 art.14), a condizione che le assenze, comunque documentate e continuative, non pregiudichino, a giudizio del consiglio di classe, la possibilità di procedere alla valutazione degli alunni interessati.

Il mancato conseguimento del limite minimo di frequenza, comprensivo delle deroghe riconosciute, comporta l’esclusione dallo scrutinio finale e la non ammissione all’esame di Stato.

Si ricorda che il voto di comportamento concorre alla determinazione dei crediti scolastici (art. 4, comma 2, D.P.R. 22 giugno 2009, n. 122).

Il Dirigente Scolastico
Giusy Moroni

ALLEGATI:    Allegato-n.-1      Allegato-n.-2