Liceo Scientifico G.Gandini e Liceo Classico P.Verri

Cir. 156: flessibilità oraria e lavoro straordinario ATA

Scritto da: Riccardo Molti
Data: 26 Feb 2018

Lodi, 26 febbraio 2018
Circolare n. 156
Oggetto: flessibilità oraria e lavoro straordinario ATA

 

A tutto il personale ATA

Con riferimento alla nota interna del 29.01.2018 “Integrazione Piano attività personale ATA  a.s. 2017-18 e ridefinizione orario di servizio collaboratori scolastici”, pubblicata nella sezione ORGANIZZAZIONE – PERSONALE ATA del sito dell’Istituto, si comunica per ciascun dipendente ATA il numero delle ore di lavoro straordinario risultante alla data del 31 gennaio 2018.

Per ciascun profilo di personale è stata elaborata specifica tabella, nella quale sono riportati il numero delle ore lavorative prestate oltre il normale orario di servizio, la relativa traduzione in giornate di recupero, il calendario con i giorni di chiusura della scuola.

Al fine di definire il piano di “assorbimento” delle ore prestate come lavoro straordinario negli anni precedenti, si invita ogni unità di personale a proporre un proprio “piano di recupero” che dovrà essere discusso e approvato da DSGA e sottoscritta. Le relative tabelle sono disponibili in segreteria (rif. Rosa) per il personale amministrativo e tecnico; presso il collaboratore Brusati per i collaboratori scolastici del liceo scientifico; presso l’assistente Baini per il personale del liceo classico. Le tabelle compilate dovranno essere consegnate all’ass.amm.va Rosa Codastefano.f

Con l’occasione si precisa che all’orario di servizio, così come risultante dal file allegato, viene riconosciuta una flessibilità di 15’ giornalieri che NON potranno dare origine in alcun modo a lavoro straordinario e che, pertanto, dovranno essere recuperati all’interno della giornata stessa o comunque del mese di riferimento.
Come già comunicato nella nota citata, ogni attività straordinaria  dovrà essere  espressamente autorizzata e motivata dalla DSGA con provvedimento scritto. Considerata la specificità delle esigenze presenti nella sezione staccata “P. Verri”, le autorizzazioni ad attività straordinarie per esigenze didattiche o di servizio  sono da intendersi preventivamente concesse, ma i relativi recuperi  dovranno  essere tassativamente effettuati entro l’anno scolastico di riferimento.

A tutti i dipendenti verrà sempre garantita la possibilità di compensare  con lavoro straordinario le giornate di chiusura della scuola, annualmente stabilite dal Consiglio di Istituto, ma tali compensazioni dovranno avvenire solo ed esclusivamente entro l’anno scolastico di riferimento, pena la perdita di ogni diritto al recupero.

Il Dirigente Scolastico 
Giusy Moroni