Liceo Scientifico G.Gandini e Liceo Classico P.Verri

Cir.218: indicazioni organizzative per Esami di Stato

Scritto da: dirigente
Data: 6 Giu 2020

Lodi, 6 giugno 2020
Circolare n. 218
Oggetto: indicazioni organizzative per Esami di Stato

Agli studenti delle classi QUINTE
Alle Commissioni d’Esame
Al personale ATA

A seguito del protocollo d’intesa sottoscritto in data 19.05.2020 tra Ministero PI e Organizzazioni Sindacali, questa scuola ha provveduto a redigere un proprio protocollo contenente specifiche linee operative volte a garantire lo svolgimento in sicurezza degli Esami di Stato a.s. 2019-20. Rinviando alla lettura integrale del documento, reperibile nella sezione Esame di Stato del sito, si riportano di seguito alcune indicazioni essenziali, che si chiede vengano rigorosamente rispettate.

  1. I colloqui avranno inizio in data 17 giugno e si svolgeranno secondo il calendario  definito da ciascuna Commissione e pubblicato sul sito della scuola in data 15 giugno.
  2. Entro venerdi 12 giugno tutti i locali del liceo Verri, sede d’esame, verranno accuratamente puliti secondo le “procedure di sanificazione” pubblicate in data 6 maggio  e igienizzati da ditta specializzata esterna. Le aule destinate ai colloqui verranno indicate da appositi cartelli (v. prospetto in “Protocollo”).
  3. Le procedure igieniche prevedono quanto segue: pulizia quotidiana a fine giornata di tutti gli ambienti usati dalle commissioni; pulizia di banco, sedia, eventuale pc,  alla fine dell’esame di ogni candidato; areazione frequente dei locali (ammesso l’uso di ventilatori).
  4. In ciascuna aula utilizzata per i colloqui sono stati installati dispenser di soluzione idroalcolica per il lavaggio delle mani.
  5. I membri della commissione devono indossare mascherine chirurgiche fornite ogni giorno dalla scuola. I candidati e i loro accompagnatori (max. 1 per candidato) devono indossare proprie mascherine chirurgiche o di comunità (non sono ammesse quelle con valvola).
  6. Per l’intero colloquio dovrà essere rispettata la distanza di 2 metri tra le persone; al candidato è consentito abbassare la mascherina.
  7. Ingressi e uscite saranno separati e adeguatamente segnalati.
  8. I candidati dovranno arrivare a scuola, preferibilmente con mezzi propri,  15′ prima dell’orario di convocazione, sostare in apposito spazio individuato e lasciare l’edificio scolastico subito dopo l’espletamento della prova.
  9. Se necessario, il candidato può fare richiesta alla scuola di apposita dichiarazione per la  priorità d’accesso ai mezzi pubblici.
  10. Ogni giorno, presidente, commissari, collaboratori scolastici, candidati e accompagnatori dovranno autocertificare all’ingresso il proprio stato di salute mediante compilazione del modulo allegato al protocollo d’intesa.
  11. Entro il 14 giugno studenti e commissari sono tenuti a prendere visione delle informazioni minime sulle misure di protezione individuali attraverso i seguenti documenti: video INAIL  “Rischio biologico” (scegliere versione integrale – durata 8’07) e infografica “Le raccomandazioni da seguire” a cura del Ministero della Salute.
  12. In caso di sintomi (es. febbre, difficoltà respiratorie, raffreddore) riconducibili alla presenza di Covid-19, commissari e candidati NON devono presentarsi a scuola, ma produrre tempestivamente la relativa certificazione medica all’indirizzo lops010007@istruzione.it al fine di consentire alla commissione la programmazione di una sessione di recupero nelle forme previste dall’ordinanza ministeriale. In presenza di particolari patologie debitamente certificate  (es. nel caso di commissari considerati “lavoratori fragili” o studenti in situazioni particolari) è possibile sostenere l’esame online, tramite piattaforma GoogleMeet.

Il Dirigente Scolastico
Giusy Moroni